Cats

Ci sono 5 prodotti

Ci sono 5 prodotti

Sensuali e accattivanti, non hanno bisogno di presentazione: gli occhiali da sole Ray-Ban conquistano da anni gli sguardi di tutto il mondo. La collezione Cats del marchio si lascia amabilmente influenzare dalle ultime tendenze fashion, proponendo modelli cat-eye, appunto, e pilot. La qualità degli occhiali da sole Ray-Ban è una garanzia non solo per quanto riguarda la montatura, ma anche e soprattutto per le lenti.

IL MARCHIO
I primi modelli Ray-ban furono prodotti nel 1920 e avevano forma a goccia. Dopo alcune traversate ad alta quota, l’allora Luogotenente Generale John MacCready, aveva manifestato la necessità di proteggere i propri occhi durante le spedizioni con il pallone aerostatico. Dopo un anno di progettazione, l’azienda ottica depositò il primo dei suoi brevetti, a seguito della produzione di un prototipo chiamato inizialmente "Ray Ban Anti-glare", cioè "che bandisce i raggi”. Il modello, che seguiva perfettamente l’incavo dell’occhio, fu pensato per gli aviatori ad alta quota. La montatura era perciò leggerissima e le lenti capaci di filtrare i raggi infrarossi e ultravioletti. Durante gli anni '50, i Ray-Ban videro le luci della ribalta debuttando da protagonisti a Hollywood. Gli occhiali a goccia resero più affascinanti molti divi di Hollywood. È infatti nel 1952 che nasce il celebre modello "Wayfarer" . Gli anni '60 sono gli anni del rock e della ribellione. Così, nel 1962, Ray-Ban iniziò a produrre delle nuove lenti "impact resistant". Vennero sviluppate, inoltre, montature femminili in plastica molto spessa e dalle dimensioni più ampie, ben oltre l'ovale del viso. Negli anni '70 il mito Ray-Ban non si fermò. Vennero introdotte le lenti fotocromatiche "Ambermatic", utili per gli sport invernali perché in grado di filtrare la luce più intensa. Nel decennio successivo, i "Ray Ban" sono stati legati da un altro denominatore comune: l'enorme successo del film Top Gun, che condusse ad un aumento di vendite del quaranta per cento degli occhiali da sole "Ray Ban Aviator" e “Caravan”. Negli anni ‘90 i Ray Ban continuarono ad essere sotto i riflettori. Un esempio? Furono indossati da Denzel Washington in Malcolm X  nel 1992. Nel 1999 la Ray Ban fu acquisita dal Gruppo Luxottica, una compagnia ad integrazione verticale che ricopre al suo interno tutte le attività che accompagnano un occhiale, dalla produzione delle singole parti alla vendita.
I MODELLI RAY-BAN CATS
Le montature Cats di Ray-Ban hanno colori e forme differenti, in modo da adattarsi alle esigenze e gusti più disparati. Gli occhiali da sole cat-eye spopolano tra le fashion victim e da qualche tempo la fanno da padrone in tutte le nuove collezioni di eyewear. Questa forma è stata per anni un vero e proprio must have del mondo della moda. Oggi sono tornate di moda per fare la gioia di tutte coloro che hanno un animo vintage. Il cat-eye è strettamente correlato allo stile della linea sopraccigliare. Si caratterizza grazie a un risvolto ai bordi esterni dove le aste o le braccia si uniscono al telaio. Questa forma di occhiale era davvero popolare tra gli anni '50 e '60 e fu indossata da Audrey Hepburn, Barry Humphries nei panni di Dame Edna Everage, Jane Jacobs, Amy Lamé, Lisa Loeb, Dinah Manoff, Elizabeth Taylor, Marilyn Monroe, Mary Whitehouse e Barbara Windsor. Ideati per i piloti ma amati da tutti, anche gli occhiali da sole Pilot di Ray-Ban regalano uno stile senza tempo che esalta la classica forma a goccia. Le lenti proposte sono disponibili in diversi colori: le sfumate seguono le ultime tendenze in fatto di tonalità cromatiche e sono disponibili in un'ampia gamma di colori per creare look unici ed eccitanti. Sono caratterizzate da una transizione graduale da una tinta unita a una tonalità trasparente dello stesso colore. Il rivestimento specchiato, anch’esso di gran moda, limita i riverberi e mette in risalto carattere unico di chi indossa gli occhiali da sole. La lente blu aiuta invece a riposare la vista ed è perfetta per chi pratica sport all’aperto, dove c’è molta luce oppure in aree verdi. Filtra le radiazioni ultraviolette e trasmette una bassa intensità ad infrarossi. Gli occhiali con lente blu sono indicati per la protezione contro le radiazioni ultraviolette sul posto di lavoro, soprattutto in ambienti luminosi. All’interno della collezione, troviamo uno dei must di stagione per quel che concerne l’eyewear, cioè l’effetto tartarugato. Si tratta di una costante che, stagione dopo stagione, torna a vivere il suo momento di gloria presentandosi in una nuova verve stilistica.

continua >>

Quivedo Feedaty 4.8 / 5 - 2773 feedbacks

Iscriviti per ricevere un buono sconto del 5%