Gli occhiali da sole, non sono come i più pensano, un’ invenzione dell’era contemporanea, ma bensì, seppur realizzati in modo differente da come li conosciamo oggi, sono da sempre  utilizzati, fin dai tempi  più antichi.

Già nella preistoria gli Inuit, un piccolo popolo artico progenitore degli eschimesi  usavano indossare maschere d’avorio per bloccare i  raggi solari che  venivano riflessi sulla neve.
Andando avanti nelle ere, si narra che nell’impero romano, Nerone guardasse le lotte dei gladiatori nel Colosseo attraverso l’uso di smeraldi.
Cambiando latitudini ed epoche, nel 1300 i giudici cinesi, per nascondere le espressioni degli occhi durante gli interrogatori, utilizzavano vetri al quarzo fumè.

Arrivando a tempi più “recenti” nella seconda metà del 1500 uno dei mentori di Galileo Galilei, il Duca Gian Vincenzo Pinelli,  realizzò i primi occhiali da sole nella versione moderna che oggi conosciamo.
Il tutto nacque a causa di un suo difetto fisico, aveva una vista debole, e doveva assolutamente proteggerla e preservarla essendo un grande studioso e amante della conoscenza, quindi applicò lenti colorate, ( si narra di colore verde), per affaticare meno la vista ad un suo occhiale da lettura.

Soltanto intorno ai primi del 1700, quindi oltre 100 anni più tardi, a Venezia si cominciarono a montare le lenti sugli occhiali in maniera diffusa.
I primissimi occhiali con lenti per filtrare i raggi UV ( ancora ovviamente non si conoscevano, verranno scoperti nel 1870) furono realizzati nelle vetrerie di Murano, a Venezia .
Erano chiamati con diversi nomi: occhiali da gondola, vetri da gondola o vetri di dama: avevano come lente un vetro verde ed erano  utilizzati dalla nobiltà veneziana per preservare la vista dal riverbero che si creava a causa della luce riflessa sull'acqua della laguna.
Verso la  seconda  metà del 1700, invece si racconta che a Londra, iniziano a diffondersi le lenti grigie dette London smoke (il famoso grigio fumo di Londra) e i primi occhiali con parasole laterale o interno.

Da lì in poi si può tranquillamente dire che l’occhiale da sole, inteso come lo percepiamo oggi, è entrato in uso e nelle abitudini di chiunque,  e da sempre ha unito come solo pochissimi oggetti sanno fare, l’utilità concreta di proteggerci (in questo caso la vista) al gusto estetico, in grado di valorizzare qualsiasi persona.
Negli anni gli occhiali da sole si sono evoluti, sia dal punto di vista  della costruzione, con nuovi materiali per le montature e innovative tecnologie per le lenti, sia nel design che può spaziare dal più futurista al classico sempre attuale allo stile vintage.

Lo shop di Quivedo  esprime proprio questo valore.
Siamo in grado di offrirti una visuale completa di tutti gli occhiali da sole che il mercato offre oggi, esplora le nostre proposte, troverai quella che meglio si adatta ai tuoi desideri.
Occhiali di ogni tipo a prezzi imbattibili, direttamente a casa tua .